Ginnastica Anziani

La ginnastica per gli anziani è concepita appositamente per la terza età, per aiutare a favorire la flessibilità, la capacità motoria e la correttezza posturale di persone che per l’avanzato stato dell’età sono meno sciolte nei movimenti.
Innanzitutto è importante dire che il movimento e la ginnastica fanno bene a qualsiasi età e quindi è bene praticarli sempre, in ogni fase della vita, naturalmente rispettando i ritmi e le esigenze fisiche proprie di ogni epoca. L’attività fisica allunga la vita, tiene vivo l’intelletto, favorisce il buon funzionamento degli organi interni ed è un ottimo antidepressivo.

La ginnastica per gli anziani è volta a favorire alcuni aspetti principali, come la respirazione, il rilassamento e l’allungamento degli arti, una postura migliore e una maggiore padronanza del proprio corpo. Grazie alla ginnastica, gli anziani potranno sentirsi più sicuri nei movimenti e avranno meno timore a spostarsi non accompagnati, inoltre saranno meno soggetti a possibili lesioni degli arti e dei muscoli.

La ginnastica per la terza età dovrà quindi prevedere molti esercizi di stretching per le gambe, le braccia, la colonna vertebrale, il collo e dovranno essere sempre eseguiti curando bene la respirazione, che è molto importante per ristabilire il benessere e l’equilibrio psicofisico.
Trattando con gli anziani l’istruttore sa valutare il grado di intensità degli esercizi da assegnare, che varia in base all’età dei soggetti, al loro stato psicofisico e allo stato di sedentarietà.
La ginnastica per gli anziani prevede sia esercizi a corpo libero, sia per mezzo di attrezzi, come ad esempio cyclette (che potrà essere una cyclette tradizionale, oppure, per le persone di età più avanzata, un sistema di pedali da utilizzare anche se l’anziano è seduto in poltrona), sbarre (per aiutare a riacquistare il senso di equilibrio e favorire la mobilità dando un buon supporto parte per parte) step e altri strumenti anche di tipo ludico, per favorire la prontezza dei riflessi.

Esercizio per spalle e braccia
Da eseguire in piedi oppure seduti su una sedia: sollevare le braccia in modo da formare una linea retta con le spalle ed eseguire a braccia tese dei movimenti circolari, prima 15 in avanti, poi 15 indietro. L’esercizio può essere intensificato con il passare dei mesi. Durante l’esercizio la spina dorsale deve essere dritta e la respirazione regolare e profonda.

ginnastica anziani

Esercizio per gambe e glutei
In piedi davanti ad un sostegno solido (un tavolo, lo schienale di una sedia o una sbarra orizzontale) sollevare lateralmente per 10 volte la gamba destra, con movimento lento e controllato, cioè senza lasciarla ricadere verso il basso. Ripetere l’esercizio nella stessa modalità con la gamba sinistra. La schiena deve essere diritta, lo sguardo fisso in avanti e la respirazione regolare e profonda.

ginnastica terza età

Eccovi infine un video interessante di 23 minuti sulla ginnatica per la terza età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *