Ginnastica Gravidanza

Durante la gravidanza è molto importante fare ginnastica, ma è altrettanto fondamentale anche che si tratti di esercizi adatto allo stato particolare della donna in questi nove mesi così particolari e di continua trasformazione. Premesso che, a parte casi particolari con rischi accertati per il feto, la gravidanza non è una malattia ma uno stato assolutamente naturale per il corpo femminile, è giusto comunque fare un tipo di ginnastica che preveda alcune precauzioni particolari.

Sono da evitare movimenti bruschi, salti, colpi, per esempio non è assolutamente il caso di saltare la corda o eseguire saltelli o qualsiasi altro movimento che possa rivelarsi traumatico per l’utero. Vanno benissimo invece esercizi che aiutino a mantenere la flessibilità degli arti, che favoriscano l’apertura delle anche, il rafforzamento delle cosce, particolarmente dell’interno cosce, che sono fondamentali poi per affrontare il travaglio e il parto. Inoltre durante la gravidanza è importante eseguire ginnastica per allungare e rilassare il busto e la parte bassa della schiena, soprattutto in previsione del terzo trimestre che sarà particolarmente gravoso appunto per la zona lombare.

Gli esercizi di ginnastica da fare in gravidanza inoltre devono rivolgere una particolare attenzione alla respirazione, che sarà di fondamentale importanza durante il travaglio e il parto per riuscire a favorire la nascita del bambino avendo nei limiti del possibile un certo controllo dei propri movimenti. Ecco quindi che in tutti gli esercizi e i movimenti della ginnastica in gravidanza è fondamentale fare respiri lenti e profondi che inalando riempiano i polmoni fino al diaframma ed espirando li svuotino completamente.

La ginnastica per la gravidanza deve quindi comprendere una serie di esercizi che partano dal collo, al busto, alle braccia, per discendere poi fino al bacino, le cosce e le gambe. Ma ogni seduta di ginnastica deve prevedere all’inizio esercizi completi di respirazione e alla fine una fase di rilassamento per favorire l’armonia di corpo e mente e un senso di benessere totale.

Esercizio di ginnastica in gravidanza: schiena e glutei
Con mani e ginocchia a terra, sollevare la spina dorsale verso l’alto per arcuarla come fanno i gatti, poi rilassare nuovamente la schiena (ma senza spingere l’addome verso il basso) e con la gamba sinistra portare prima in avanti il ginocchio e poi slanciarlo all’indietro con un movimento controllato, stringendo i glutei quando la gamba è tesa. Eseguire una sequenza di 15 per ogni gamba. Questo esercizio aiuta a rilassare la schiena e tonifica i muscoli dei glutei.

ginnastica gravidanza

Esercizio di ginnastica in gravidanza: anche
In piedi a gambe divaricate, tenere le mani sui fianchi e muovere in maniera circolare il bacino, portandolo prima sul lato sinistro, poi in avanti, poi verso destra e poi indietro. Il movimento deve essere morbido, armonioso e senza strappi e va eseguito prima in una direzione per 10 volte, poi nella direzione opposta per altre dieci volte.

ginnastica gravidanza

Molto ma molto interessanti questi 3 video per i tre periodi fondamentali della gravidanza.

Primo Trimestre

Secondo Trimestre

Terzo Trimestre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *