Ginnastica Braccia

Come fare ginnastica per le braccia?

Prima di spiegare degli esercizi semplici partiamo prima con due video divertenti che spiegano come possiamo fare ginnastica e tonificazione delle braccia senza attrezzi particolari.

La ginnastica per le braccia è spesso collegata alla ginnastica per le spalle, infatti molti considerano le braccia anche la parte alta di esse con i relativi muscoli delle spalle. Fare ginnastica alle braccia comporta inevitabilmente una ginnastica attiva o passiva alle spalle.
Per le braccia si propongono degli esercizi che sono divisi in due categorie, esercizi articolari per allenare il movimento e l’articolazione delle braccia ed esercizi di potenziamento delle braccia. Qui servirà un peso di di circa 1 o 2 kg.

Esercizi articolari per le braccia
L’esercizio più comunee classico è il seguente: ci si mette a gambe divaricate, si aprono le braccia perpendicolari al busto e si incrociano le braccia tenendole tese. Questo tipo di esercizio (figura sotto) può essere praticato anche con i pesi ma per principianti è meglio evitare.

ginnastica braccia

Ci sono molto alternative di questo esercizio, per esempio:

    • in posizione 1, iniziare a ruotare le braccia tenendole tese in senso antiorario ed orario con un oscillazione di circa 20 cm.

ginnastica braccia

  • Oltre al movimento in orizzontale si può fare un movimento in verticale su e giù sempre con le braccia tese e parallele
  • Se le braccia le stendiamo lungo i fianchi possiamo ruotarle avanti ed in dietro come i nuotatore, le braccia qui possono essere parallele oppure alternate( come il nuoto a stile libero)

Esercizi di potenziamento per le braccia
Come dicevamo, per potenziare le braccia servono dei piccoli pesetti. Solo con un peso di 2 kg e degli esercizi praticati costantemente riusciamo a snellire e rassodare le nostre braccia. Sedersi comodamente senza appoggiare la schiena allo schienale, mettere le braccia lungo i fianchi con i pesi in mano, alzare lateralmente le braccia fino ad arrivare in posizione a croce, ovvero con le braccia perpendicolari al corpo.

ginnastica braccia

Questo esercizio si può praticare anche con alzate in avanti contemporanee o alternate
Il secondo esercizio di ginnastica per le braccia fatto con i pesi può essere svolto per terra, tenere le braccia tese ed aperte e piegare le braccia in avanti o in alto. Ci sono molte varianti di questo esercizio che serve per rassodare i muscoli delle spalle e delle braccia.

ginnastica braccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *