Ginnastica Seno

Come fare ginnastica per il Seno? A che cosa serve?

Per avere un seno tonico e per evitare che cada possiamo fare della ginnastica per il seno. Solitamente questa ginnastica si pratica durante la gravidanza oppure dopo la gravidanza. Chiaramente gli esercizi che si propongono andrebbero sempre fatti consentendo al seno di rimanere tonico ed in salute.

Se per ginnastica del seno intendiamo un aumento muscolare dei muscoli del petto dobbiamo fare della ginnastica per i pettorali oppure andare ad approfondire gli esercizi di palestra classici. Per ginnastica del seno si intende però una serie di esercizi per allungare i tessuti sul seno e sulla mammella . Per esempio, degli esercizi che consentano di evitare se possibile smagliature e cadute eccessive, anche se sappiamo che la prevenzione a volte non basta per prevenire certi inconvenienti estetici del nostro seno.

Il primo esercizio che proponiamo è un esercizio di allungamento dei muscoli pettorali e del seno stesso. Piegare le braccia e portare le mani dietro le spalle. Alzare le braccia e mantenere la posizione come in figura.

ginnastica seno

Questo esercizio si può fare anche con le braccia tese, in piedi o distesi per terra a pancia in su.

Il secondo esercizio di ginnastica per il seno serve  per mantenere il seno sempre ben elasticizzato è possibile praticarlo anche sotto la doccia. Mettere la mano sinistra dietro la nuca, in questo modo il seno si alza leggermente e si stira, con la mano opposta prendete in mano la mammella di sinistra e tirate verso destro leggermente, in questo modo si elasticizzano tutti i tessuti esterni del seno.

ginnastica seno

In questa posizione si può prendere il capezzolo tra pe dita appoggiando il palmo della mano e fare delle rotazioni leggere per mantenere elasticizzati anche i tessuti del capezzolo. Questo esercizio è molto utile per le donne che allattano.

Il terzo esercizio che proponiamo è svolto in un angolo della parete se ci troviamo in una stanza, esso si tratta di un esercizio di allungamento con numerose varianti che può essere fatto anche per tonificare i muscoli pettorali. L’esercizio di allungamento consiste nell’alzare le braccia ed appoggiarle sui muri puntando la testa verso l’angolo, le braccia possono essere all’altezza delle spalle come alternativa. Il corpo deve essere leggermente inclinato verso l’angolo.

ginnastica seno

Se si effettua una piccola pressione sul muro per ritornare in posizione in piedi staccati dal muro si tonificano i muscoli pettorali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *